Sezione Attention Deficit Hyperactivity Disorder
(Sez-ADHD)

Cos’è la Sez-ADHD?
La Sez-ADHD, nata dalla volontà della Presidente Gilda Brescia di intervenire su bambini con disturbo di attenzione e iperattività, ha sede all’interno del Centro PsicoPedagogico e di Tutoraggio Didattico in provincia di Lecce, e va ad ampliare l’offerta dei servizi che annoverano interventi su Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) e altri disturbi e difficoltà ascrivibili all’interno dei Bisogni Educativi speciali (BES).

A chi è rivolta la Sez -ADHD?
La Sez-ADHD è rivolta a bambini con diagnosi di ADHD o con sospetto. In quest’ultimo caso si può procedere a diagnosi presso la medesima struttura in quanto la Sez-ADHD prevede un protocollo di intervento che si attua partendo dall’osservazione clinica e dalla diagnosi.

Come si svolge il servizio?
Il servizio è strutturato secondo modalità differenti in funzione delle esigenze del bambino con sospetto di ADHD o con diagnosi. Sono previsti interventi individualizzati, in contesto aula e attraverso attività ludiche. Di particolare importanza l’osservazione e l’intervento sugli apprendimento e l’acquisizione, potenziamento e sostegno delle abilità scolastiche.
Sono previsti interventi in contesto multimediale atti a monitorare e sostenere l’attenzione, che in questo disturbo si presenta particolarmente deficitaria, con l’ausilio di tecnologie che sostengono la consapevolezza corporea e la propriocezione come percezione attentiva di sé.

Chi sono gli esperti?
La Sez-ADHD è gestita direttamente e interamente da Gilda Brescia di cui è anche coordinatrice e responsabile degli interventi in quanto esperta di disturbo del neurosviluppo entro i quali l’ADHD si ascrive.

Qual è lo stato dell’arte della Sez-ADHD?
La Sez-ADHD ha raggiunto il secondo anno di attività annoverando diversi casi di bambini con ADHD e comorbilità con altri disturbi.